un sogno chiamato mar rosso

Siamo stati lontani dal Mar Rosso per due anni, ma alla fine il richiamo è troppo forte… poche ore di volo, caldo assicurato, una delle barriere coralline più belle al mondo.

La scelta è caduta su El Quseir, località che non avevamo ancora visitato tra Marsa Alam e Hurgada. Villaggio bellissimo, desolatamente vuoto… come quasi tutti i Resort in zona. La crisi si sente… L’unico vantaggio di una crisi così grande è che la barriera, con così pochi sub, sta riprendendo vita. Vedere, però, le località turistiche così deserte è veramente triste… non c’è motivo di non andare in Mar Rosso!!!!

Un vento forte ha limitato un po’ le nostre immersioni…. ma la settimana è volata tra tuffi, narghilè, yoga mattutino  e ottima compagnia! Rimane il ricordo di alcuni tuffi veramente toccanti ed emozionanti… il Salem Express… El Khaf…  il Mar Rosso è sempre magico, sopra e sott’acqua!!!

… è solo un arrivederci… a presto!

Ciao! Mi chiamo Davide, grazie per avermi contattato

Chatta con noi in WhatsApp